Bonifica ex Isochimica, rimossi gli ultimi cubi

L’area, adesso, è stata messa in sicurezza

È stato compiuto un altro passo fondamentale nella bonifica dell’ex Isochimica; sono stati rimossi, infatti, gli ultimi 18 cubi di amianto (Erano 561) dal piazzale all’interno dello stabilimento. L’intervento in auge è stato effettuato dalla ditta “La Carpia”.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’area, adesso, è stata messa in sicurezza. Le operazioni di bonifica sono state ultimate anche in anticipo sul programma.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento