Bomba al Centro per l'Impiego di Avellino: indagato un insospettabile

L’uomo non avrebbe agito da solo. Le indagini sono condotte dal nucleo Investigativo dei Carabinieri, guidati dal comandante Quirino Russo

Continua l'indagine relativa a quanto accaduto presso il Centro per l'Impiego di Avellino. Stando a quanto si apprende, in data odierna, si registra anche il primo indagato. Stando a quanto scrive il Quotidiano del Sud, che riporta la notizia, si tratta di un 61enne avellinese, incensurato. L’uomo ad ogni modo, non avrebbe agito da solo. Le indagini sono condotte dal nucleo Investigativo dei Carabinieri, guidati dal comandante Quirino Russo. L'obiettivo dei militari, neanche a dirlo, è di identificare il secondo autore dell'attentato avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini in corso

La pista seguita dai carabinieri, chiaramente, non poteva non partire dalle modalità di fabbricazione dell'ordigno. Nella giornata di ieri, i carabinieri hanno notificato un avviso di garanzia ed un atto di perquisizione al 61enne, e hanno sequestrato l’automobile Classe A di proprietà dell’uomo; ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. I carabinieri, infine, nell’ambito del dell’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Paola Galdo e dell’aggiunto Vincenzo D’Onofrio, avrebbero sequestrato anche alcuni dispositivi digitali. Ancora ignote, infine, le cause del movente ma, come abbiamo riportato nella giornata di ieri, i militari seguono la pista politica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • La storia delle cannazze, simbolo gastronomico di Calitri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento