Intercettati e bloccati prima di commettere furti: brillante operazione della polizia

Quattro persone, di etnia Sinti, erano a bordo di Ford Focus

Intercettati e bloccati prima di commettere furti in Irpinia. Brillante operazione della polizia stradale nei pressi della stazione di servizio Irpinia Nord sull'autostrada A16  nel territorio del comune di Avellino. Quattro persone, di etnia Sinti, erano a bordo di Ford Focus.

I controlli, attraverso la centrale operativa della questura, hanno consentito di accertare che tre dei quattro risultavano con diversi precedenti di polizia, in particolare per furti presso le abitazioni. Più specificatamente una delle tre donne, K.S., di 32 anni, era stata colpita da un'ordinanza di custodia cautelare in regime degli arresti domiciliari emessa nell’ottobre di quest’anno dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lagonegro.

Il provvedimento cautelare era stato emesso a carico della donna in quanto ritenuta gravemente indiziata di essersi introdotta nell’abitazione di una coppia di anziani coniugi ultra ottantenni, residenti nel Comune di Fardella (in provincia di Potenza), ai quali era stata sottratta, tra gli altri effetti, una somma pari a 12mila euro in contanti. Dopo le formalità di rito la donna è stata accompagnata a Roma nel luogo di residenza e sottoposta al regime degli arresti domiciliari. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • Azienda cerca vari profili per opportunità di lavoro

  • Nasce Geck'o Cookie Bar, una nuova golosa realtà in centro città

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

  • Morte Fulvio Moschiano, dalle telecamere di sorveglianza la spiegazione del dramma

Torna su
AvellinoToday è in caricamento