rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Solofra

Blitz negli opifici: contestate 33 violazioni amministrative

In particolare, i militari operanti hanno riscontrato irregolarità sotto il profilo della formazione e della sottoposizione a sorveglianza sanitaria dei lavoratori destinati a mansioni classificate "a rischio"

I carabinieri della Stazione di Solofra, congiuntamente a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino, hanno eseguito una serie di accessi all’interno di impianti di lavorazione pellami riscontrando in tre di essi delle irregolarità che hanno portato al deferimento di tre imprenditori alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

In particolare, i militari operanti hanno riscontrato irregolarità sotto il profilo della formazione e della sottoposizione a sorveglianza sanitaria dei lavoratori destinati a mansioni classificate “a rischio”.

Nel corso del servizio sono state elevate 33 violazioni amministrative per un importo complessivo pari a 112 mila euro ed adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale a carico di un’impresa che impiegava lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz negli opifici: contestate 33 violazioni amministrative

AvellinoToday è in caricamento