menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perquisizione in casa va a vuoto ma nella baracca trovano 500 grammi di marijuana

Tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana nonché detenzione di armi clandestine alterate, un 35enne di Montoro

Tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana nonché detenzione di armi clandestine alterate, un 35enne di Montoro. I carabinieri hanno bussato alla sua porta di casa per una perquisizione. 

Il giovane, come prova della sua “buona fede”, ha financo sfidato gli operanti a trovare nella sua abitazione sostanze di qualsivoglia natura. Effettivamente la perquisizione effettuata all’interno dell’abitazione dava esito negativo.

Ma non in alcune baracche ubicate nel fondo agricolo di proprietà dell’uomo, poco distante dal suo domicilio e protette da cani da guardia.

Grazie proprio a quell’istinto operativo ed al fiuto del cane antidroga, scovavano circa mezzo chilo di marijuana occultata in un bidone di plastica.

Ma l’acume investigativo dei militari dell’Arma era destinato a rivelare ulteriori sorprese. In un’altra baracca trovavano un vecchio fucile calibro 16 ed uno calibro 12, alterato mediante il taglio delle canne e del calciolo in modo da agevolarne il porto, con marca e matricola abrase, entrambi abilmente occultati all’interno di un mobile.

Nel corso dell’attività di Polizia Giudiziaria veniva reperito anche un bilancino di precisione, verosimilmente utilizzato per il confezionamento delle dosi, sottoposto a sequestro unitamente alla droga e ai due fucili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento