Bimbo stroncato da meningite: il vaccino non era adatto

L’infezione del bambino è stata causata da un ceppo di pneumococco molto raro

Arrivano nuovi aggiornamenti in merito alla tragedia che ha sconvolto Monteforte Irpino, quando, lo scorso 26 ottobre, un bambino è deceduto dopo un’agonia durata 48 ore. Ad ucciderlo la meningite. Un’infezione per cui era stato regolarmente vaccinato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti, invece, hanno confermato che l’infezione del bambino è stata causata da un ceppo di pneumococco che non rientra minimamente tra quelli debellati dai moderni vaccini. Un sierotipo molto più raro, per questo motivo escluso dall’elenco di quelli inclusi nelle vaccinazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i contagi di oggi: 12 soltanto ad Avellino

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

  • Coronavirus, pizzeria avellinese chiude in via precauzionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento