menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barista gli nega l'alcol, lui la minaccia e danneggia il locale

Accompagnato in caserma, dopo gli accertamenti di rito, per il 34enne scattava dunque il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo

Nella serata di sabato, un giovane di Conza, già in preda ai fumi dell’alcool, al rifiuto espresso dalla proprietaria di un bar di Conza della Campania circa le sue pretese per la somministrazione di ulteriori bevande alcoliche, in una costante escalation di livore dapprima inveiva verbalmente contro la donna, per poi passare, senza soluzione di continuità, alle vie di fatto danneggiando delle sedie e tavolini che erano in quel pubblico locale.

La donna richiedeva quindi l’intervento dei Carabinieri già di pattuglia in quella zona. Grazie al tempestivo intervento dei militari, si evitava che la situazione degenerasse ulteriormente. Con non poca fatica i carabinieri riuscivano a calmare il giovane che, anche nei loro confronti, profferiva parole di minaccia.

Accompagnato in caserma, dopo gli accertamenti di rito, per il 34enne scattava dunque il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento