Pazienti sulle barelle in ospedale, la Fisi "denuncia" il Moscati

Il caso registrato al Pronto Soccorso

Barelle, esplode il caso anche all'ospedale Moscati di Avellino. La denuncia pubblica è della Federazione italiana sindacati intercategoriali con sede ad Eboli. Sulla pagina dell'associazione guidata da Rolando Scotillo si legge che " Al Moscati di Avellino si annaspa per l'alto numero di acessi al pronto soccorso. Ciò dimostra la politica dei tagli operati da questa Regione capitanata da De Luca e dal P.D. e l'assoluta mancanza di programmazione sanitaria. Ricordiamo a tutti che da diversi anni la Regione Campania non ha un Piano Ospedaliero approvato e che mai sono stati individuati di conseguenza le risorse umane necessarie affinchè questo schifo nei pronti soccorsi campani - più simili a lager di tedesca memoria  - potesse terminare. Sempre da più parti proviene l'urlo dei cittadini campani che vogliono De Luca commissariato per netta incapacità a gestire una situazione sanitaria del tutto inaccettabile".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • "Partenio 2.0": le intercettazioni tra Damiano Genovese e il padre

Torna su
AvellinoToday è in caricamento