menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Interrogati a Napoli i clienti delle "Baby Prostitute"

Uno dei due ha deciso di non rispondere alle domande del Gip

Ascolati oggi a Napoli l'imprenditore 85enne di Lapio e il consulente del Lavoro avellinese.

Il primo ha deciso di non rispondere alle domande del Gip, mentre l'altro imputato, un 50enne molto noto nel capoluogo, ha respinto le accuse. I due imputati sono agli arresti domiciliari in quanto indagati per aver avuto rapporti con delle minorenni in cambio di piccole somme di denaro.

La difesa, al termine dell'udienza ha annunciato che farà ricorso al Tribunale del Riesame per chiedere l'annullamento delle misure cautelari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento