menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La scuola Enrico Cocchia rischia la chiusura, vertice tra istituzioni

Vertice tra Comune, Provincia e Provveditorato per verificare la vulnerabilità dell'edificio

Il terremoto che ha colpito il Centro-Italia ha ovviamente provocato uno stato di agitazione generale, soprattutto per quanto riguarda gli istituti scolastici.

Il rischio sismico preoccupa tutti, in particolare insegnanti e genitori che rivendicano maggiori controlli per verificare la sicurezza delle scuole in ordine all'eventualità di un terremoto.

Così a pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico gli studenti dell'Enrico Cocchia rischiano di traslocare in una nuova sede. E', infatti, proprio la struttura di via Tuoro Cappuccini a destare maggiori preoccupazioni. L'ultimo sopralluogo presso l'immobile risale al 2005. All'epoca emerse che il rischio sismico era medio alto dunque urgevano interventi di stabilità per mettere in sicurezza l'edificio.

Purtroppo ad oggi nulla è stato fatto. Parte quindi la corsa per verificare il grado di vulnerabilità dello stabile. La prossima settimana Provincia, Comune e Provveditorato agli studi si riuniranno per delineare una linea d'azione che interessi non solo la scuola media ma tutti gli istituti scolastici del capoluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 68enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Riprendono le ricerche di Domenico Manzo

  • Salute

    Vaccino Covid, una sola dose potrebbe essere efficace

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento