menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simula rapina per rubare l'incasso: denunciato

Il ragazzo, nella giornata di ieri, ha chiamato la sala operativa per un pronto intervento in via C.da Archi

Gli Agenti della questura di Avellino hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un giovane 22enne del luogo per simulazione di reato, procurato allarme, falso in atto pubblico e furto. Il ragazzo, nella giornata di ieri, ha chiamato la sala operativa per un pronto intervento in via C.da Archi.

Il 22enne aveva un taglio sulla gamba destra e aveva dichiarato di aver subito una rapina. Il giovane, stando alla sua ricostruzione, era alla guida della sua Fiat 500 quando è stato affiancato da uno scooter piaggio liberty di colore blu, a bordo del quale due soggetti nascosti dal casco integrale, con marcato accento napoletano, lo hanno costretto, sotto la minaccia di un coltello di grosse dimensioni, ha dargli tutti i soldi che aveva addosso (2600 euro, incasso dell’agenzia di scommesse dove lavorava). Nell’azione, il passeggero del ciclomotore gli ha sferrato una coltellata alla gamba.

Le continue contraddizioni del ragazzo hanno permesso di scoprire che il giovane aveva simulato la rapina,  procurandosi  volontariamente una ferita da arma da taglio sulla gamba, per discolparsi della mancanza dell’incasso della giornata col proprietario dell’agenzia di scommesse dove era dipendente. Ulteriori accertamenti, infine, hanno permesso di scoprire che il ragazzo aveva rubato dalle casse dell’esercizio commerciale un importo complessivo di 4200,00 euro, tutto denaro che era stato investito in scommesse calcistiche non andate a buon fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento