Poliziotto penitenziario ricoverato a seguito di un intervento eroico

Ecco cosa è successo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AvellinoToday

Due detenuti del reparto isolamento per protesta hanno dato fuoco ai materassi dei loro letti e si sono salvati solamente grazie all’intervento di un Poliziotto Penitenziario che, a seguito dell’intervento, è stato ricoverato per dispnea da inalazione di materiale tossico. Di Giacomo Segretario Generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria S.PP:: “Gesto eroico da parte del collega che ha salvato sia i due detenuti che il reparto intero anche percependo il rischio di morire intossicato, anche al costo della vita. Ancora una volta il peggio è stato evitato solamente grazie alla professionalità unita al coraggio degli uomini in uniforme. Un intervento encomiabile, tuttavia quando si parla delle carceri si è abituati a guardare solo le brutture e le distorsioni del sistema.” – continua – “Ci aspettiamo ad ogni modo che vengano accertate e addebitate agli autori le responsabilità del fatto che vede attualmente il collega da un lato autore di un intervento lodevole dall’altro purtroppo ricoverato.”

Torna su
AvellinoToday è in caricamento