menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amianto, pronti 2,5 milioni di euro per le opere di bonifica

La domanda per usufruire dei fondi dovrà essere presentata entro il 30 settembre 2016

Palazzo Caracciolo ha stanziato una cifra pari a 2,5 milioni di euro per mettere in sicurezza le aree interessate da amianto e per la prevenzione degli incendi.

La somma sarà ripartita tra tutti quei comuni irpini che dovranno svolgere attività di bonifica dell'amianto presente negli edifici pubblici e per ottenere il rilascio della certificazione incendi, di cui molte strutture, come ad esempio alcuni istituti scolastici, sono sprovviste. L'ente Provincia ha attinto le risorse grazie all'avanzo di bilancio.

I soldi sono stati assegnati in funzione del numero degli abitanti residenti per non penalizzare nessuno: da 5 a 20 mila euro al di sotto dei 3 mila abitanti; da un minimo di 20 mila ad un massimo di 250 mila per i comuni più grandi (come ad esempio Avellino).

Ad Ariano vanno circa 118 mila euro, 43 mila a Grottaminarda, 41 mila a Mirabella Montella, 57 mila ad Atripalda, 65 mila euro a Solofra. Il presidente della Provincia Gambacorta ha firmato il provvedimento con cui destina le cifre da attribuire alle amministrazioni che dovranno presentare domanda entro il 30 settembre prossimo per l'ottenimento del finanziamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento