menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avellino, centro storico regno dei sampietrini killer

A mettere a repentaglio la passeggiata, adesso, anche i lavori per l'installazione delle telecamere proprio di fronte la Dogana

Nessuna tregua per il centro storico di Avellino sempre più vittima dell'incuria di un'amministrazione che ai fatti ha sempre risposto con gli spot elettorali. Non bastavano la Dogana abbandonata al suo destino, la Torre dell'orologio oggetto di un intervento di messa in sicurezza rinviato a data da destinarsi, cantieri fermi a Collina della Terra e un quartiere dimenticato. Adesso anche la pavimentazione dei marciapiedi sta man mano cedendo lungo tutta la carreggiata. Basta superare Piazza Libertà per trovarsi di fronte un'altra realtà. Da piazza Amendola a corso Umberto la pavimentazione è completamente dissestata. Nonostante le denunce del quartiere il Comune volta lo sguardo e non mancano gli incidenti tra i pedoni che sono costretti a fare lo slalom. A mettere a repentaglio la passeggiata, adesso, anche i lavori per l'installazione delle telecamere, proprio di fronte alla Dogana dove l'intervento è stato talmente invasivo che ha lasciato gran parte dei sampietrini saltati. Cosicché tra buche, tombini rialzati e carreggiate dissestate il rischio di farsi male è sempre all'orizzonte .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento