menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiude l'asilo di via d'Agostino, il Comune dimentica di bandire la gara

Il termine contrattuale che assegnava la struttura ad una cooperativa privata scadeva il 31 agosto

Suona la campanella per gli asili nido avellinesi. Ma tra le tante famiglie che questa mattina hanno accompagnato i propri figli a scuola, 25 di queste hanno trovato la porta chiusa.

L'immobile di via Oscar d'Agostino dove aveva sede un asilo nido gestito da una cooperativa mediante bando pubblico, infatti non è stato riassegnato, causa mancanza di nuova gara. L'edificio in questione è una struttura pubblica gestita da anni da privati. L'ultimo bando risale al 2012 per una durata di 4 anni.

La scadenza era fissata per il 31 agosto 2016 in concomitanza con l'inizio di un nuovo anno scolastico. Purtroppo Palazzo di Città si è dimenticato di bandire una nuova gara, dunque le maestre che fino ad ora hanno insegnato ai piccoli di via Oscar d'Agostino sono costrette a rimanere a casa, mentre le famiglie devono trovare un nuovo istituto dove iscrivere i propri bambini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento