menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asso-Consum: "Condanniamo il gesto della distruzione dell'autovelox"

Il raid contro l’autovelox, fra Solofra e Montoro, ha praticamente distrutto il dispositivo di controllo della velocità installato qualche mese fa.

Il raid contro l’autovelox, fra Solofra e Montoro, ha praticamente distrutto il dispositivo di controllo della velocità installato qualche mese fa. L’Asso-Consum Avellino interviene sui fatti di cronaca per stigmatizzare questo atto vandalico, perpetrato per mano di qualche malvivente che forse ha pensato bene di farsi giustizia da solo.

“Sin dall’inizio – ha dichiarato l’associazione che tutela i consumatori – ci siamo schierati dalla parte della legalità e abbiamo scelto di difendere i cittadini utenti della strada, impugnando, cautelativamente, alcune contravvenzioni elevate. Contestualmente, stiamo verificando la legittimità delle procedure che hanno portato all’installazione dell’autovelox. Ma quello che è accaduto questa notte non può che essere ritenuto un atto vile da condannare. Apprendiamo che ci sono già le indagini in corso della Polstrada di Avellino, alla quale auguriamo di far luce al più presto su quanto accaduto.

Ad ogni modo – ha concluso l’Asso-Consum – speriamo che prima del ripristino del dispositivo di controllo della velocità in quel tratto si possa, questa volta, fare le cose per bene. Cogliamo, dunque, l’occasione per richiedere un incontro con tutte le associazioni di consumatori prima della nuova installazione dell’autovelox”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento