Eseguita l'autopsia sul corpo dell'imprenditore schiacciato

Per la tragedia sono indagati i due responsabili della ditta

Quando i pannelli lo hanno schiacciato, è stato violentemente colpito alla testa e, questo, ha provocato un coma irreversibile. Questo è quanto emerso dall'autopsia svolta nella giornata di ieri sul corpo dell'imprenditore avellinese Emilio Merlino, morto dopo due settimane di agonia.  

Per la tragedia sono indagati i due responsabili della ditta edile dove è avvenuto l'incidente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La famiglia di Emilio, intanto, ha scelto di farsi rappresentare dal penalista Alberico Villani e capire se questa morte assurda poteva essere evitata. La salma, adesso, sarà liberata; in modo da permettere ai familiari di celebrare il funerale.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento