rotate-mobile
Cronaca Venticano

Atti osceni nei pressi di una scuola: denunciato 40enne

Tutto è partito da una segnalazione giunta al “112” con la quale una donna di Venticano riferiva che un uomo, dopo averla avvicinata, con una scusa, le aveva mostrato le proprie parti intime per poi allontanarsi in tutta fretta

Lo scorso fine settimana, dopo un breve inseguimento ed una indagine lampo, i Carabinieri della Stazione di Dentecane hanno intercettato e deferito in stato di libertà alla Procura delle Repubblica di Benevento, un uomo di origini sudanesi, ritenuto responsabile del reato di “Atti osceni in luogo pubblico”. Tutto è partito da una segnalazione giunta al “112”, con la quale una donna di Venticano riferiva che poco prima un uomo di colore, dopo averla avvicinata con una scusa, le aveva mostrato le proprie parti intime, per poi allontanarsi in tutta fretta. Dopo una breve ricerca, i militari sono riusciti ad intercettare il responsabile dell’insano gesto, commesso nei pressi di un istituto scolastico. Le indagini avviate dai Carabinieri hanno permesso di scoprire anche un secondo episodio, del tutto simile al precedente, avvenuto, sempre a Venticano, il giorno prima. L’uomo, da tempo residente in quel comune ed incensurato, dovrà rispondere del reato di “Atti osceni in luogo pubblico”, aggravati dalla continuazione e dal fatto di essere stati commessi nei pressi di un istituto scolastico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti osceni nei pressi di una scuola: denunciato 40enne

AvellinoToday è in caricamento