menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza epidemiologica, la Questura di Avellino raccomanda attenzione alle truffe

E’ di recente cronaca la notizia che riguarda alcuni comuni del napoletano nei quali sono stati individuati avvisi scritti, recanti l’intestazione

E’ di recente cronaca la notizia che riguarda alcuni comuni del napoletano nei quali sono stati individuati avvisi scritti, recanti l’intestazione: Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dove, in essi, viene specificato che personale della Polizia di Stato effettuerebbe controlli domiciliari connessi anche alla situazione di contagio da Covid-19. - NIENTE DI PIU’ FALSO -. La Questura di Avellino, al riguardo, raccomanda l’intera comunità irpina di contattare immediatamente le Forze di Polizia, qualora dovesse essere verificata la presenza di detti avvisi, in quanto trattasi di truffe che comuni delinquenti, pongono in essere al solo scopo di perpetrare furti o estorcere denaro, approfittando dell’attuale situazione. Inoltre si ribadisce, soprattutto in questo delicato, difficile periodo, di diffidare di quanti si dovessero presentare presso le abitazioni spacciandosi per impiegati di Uffici o Enti Pubblici, o peggio, di sedicenti appartenenti alle ASL, che, con la scusa di effettuare controlli sanitari, carpiscono la buona fede delle persone, soprattutto degli anziani, per introdursi   all’interno degli appartamenti e commettere furti e/o sottrazione di denaro. La Polizia di Stato, proprio nell’attuale situazione di difficoltà che ha investito l’intero Paese, è ancora più che mai presente sul territorio e vicina al cittadino e rappresenta che è di fondamentale importanza ogni sorta di collaborazione per contrastare qualsiasi atto di illegalità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento