menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentato al Vescovado, Nelson incontra i suoi legali: si cerca una struttura per il recupero

Potrebbero essere decisive le prossime ore

Nelson Lamberti, il 49enne che fece eplodere l'ordigno rudimentale dvanti al palazzo vescovile di Avellino, questa mattina avrà un nuovo colloquio con uno dei suoi legali, Nicola D'Archi (l'altro è Nello Pizza). D'Archi avrà un confronto anche con gli assistenti sociali, per valutare in quale strutura dovrà avvenire il recupero dell'uomo, dedito all'alcol. La decisione sull'avvio di un programma di recupero è stata stabiulita in occasione dell'udienza di convalida. La diocesi ha "perdonato" Lamberti per il gesto, ma al momento non ha possibilità di aiutarlo. Si lavora, quindi, per una struttura diversa, per la quale, però, deve arrivare il benestare dello stesso Lamberti (oltre che del giudice).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento