menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentato in Bangladesh: è morta la sorella di don Luca

La terribile notizia, diffusa dalla Farnesina, è stata purtroppo confermata dal Sindaco di Santa Lucia di Serino Fenisia Mariconda

La morte dei nove  cittadini italiani nell’attentato terroristico nel quartiere diplomatico di Dacca, capitale del Bangladesh ha riflessi anche in Irpinia. Simona Monti è la sorella di don Luca, parroco di Santa Lucia di Serino.

Al fratello, sacerdote della diocesi di Avellino, aveva confidato la gravidanza e gli aveva detto che voleva partorire in Italia accantonando per almeno un anno i viaggi di lavoro che l'avevano portata prima in Cina e poi in Bangladesh, dove venerdì ha trovato una orribile morte per mano di un commando Isis che ha assalto l'Holey Artesan Bakery, dove sono rimasti uccisi altri 8 italiani mentre uno risulta ancora disperso.

"Questa esperienza di martirio per la mia famiglia e il sangue di mia sorella Simona spero possano contribuire a costruire un mondo più giusto e fraterno. Più che piangere mia sorella che non c’è più, piango questo mondo bagnato di sangue e ubriaco di violenza. Alla vostra religione del terrore rispondo con il Vangelo del perdono, sperando che questo “martirio” familiare e il sangue di Simona contribuisca a creare un mondo più giusto e fratello. L’amore di Dio regna e con esso la fede nella resurrezione"

Sono le parole di don Luca Monti, il fratello di Simona, a nome della famiglia distrutta dal dolore.

La terribile notizia, diffusa dalla Farnesina, è stata purtroppo confermata dal Sindaco del Comune irpino Fenisia Mariconda."È stato direttamente don Luca a comunicarmelo prima di partire per il paese natìo. E’ da un anno nella nostra comunità ma è entrato subito in sintonia con la gente. Siamo sconvolti. Per quello che è possibile gli siamo vicini e lo abbracciamo con tutto il cuore".

Aveva 33 anni, una carriera e una vita davanti. Il destino, o più prosaicamente dei terroristi animati da folli propositi suicidi, l'hanno strappata alla vita troppo presto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento