menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimuove i dispositivi antitaccheggio ma viene scoperta

In un centro di elettronica di Atripalda

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una donna ritenuta responsabile di furto aggravato.

I fatti risalgono a qualche giorno fa: la signora, mentre era all’interno di un noto negozio di elettronica atripaldese, accertatasi di non essere osservata dai commessi e dal personale della sicurezza, asportava numerosi accessori di telefonia: dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio, occultava la refurtiva all’interno della propria borsa e nelle tasche della giacca che indossava.

L’attività d’indagine sviluppata dai Carabinieri della locale Stazione permetteva di addivenire all’identificazione della responsabile: una donna di origine svizzera e residente nella città della Valle del Sabato.

Alla luce delle evidenze emerse, per la predetta scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Dott. Rosario Cantelmo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento