Cronaca Viale Italia

Murales cancellato, Atoche: "Dispiaciuto del gesto, ritornerò ad Avellino"

"La Madonna del Mandrillo ha più di un significato. Volevo solo far riflettere, per nessun motivo mancare di rispetto. Non è la prima volta che realizzo un quadro", spiega lo street artist

Carlos Atoche Wakeupnews, autore del murales cancellato in viale Italia, subito dopo aver saputo l'accaduto pubblica un post su Facebook con cui commenta il fatto: “Mi è giunta voce che il murales La Madonna del Mandrillo, effettuato pochi giorni fa ad Avellino è stato distrutto da un ignoto. Sono dispiaciuto, però conosco il prezzo di lavorare per strada. Vi lascio qualche foto del ricordo“. Il suo lavoro, una Madonna immortalata mentre tiene tra le braccia un cucciolo di mandrillo, è stato vandalizzato la scorsa notte da un gruppo di ignoti, che lo ha imbrattato con vernice bianca. 

"La Madonna del Mandrillo ha più di un significato. Volevo solo far riflettere, per nessun motivo mancare di rispetto. Non è la prima volta che realizzo un quadro (dice proprio così: parla come un pittore della sua opera d’arte, ndr) a tema religioso: in queste opere ho sempre voluto avvicinare le figure sacre all’individuo umano o animale, senza però privare la figura religiosa della sua spiritualità. Un’ulteriore precisazione: la Madonna del Mandrillo non è la Madonna di Montevergine, ma la Madonna di Maniago di Giovanni Bellini" spiega l'artista che non si scompone più di tanto e rilancia dalla sua pagina facebook: "ritornerò ad Avellino per fare un altro capolavoro. Mi stanno arrivando tanti messaggi di solidarietà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Murales cancellato, Atoche: "Dispiaciuto del gesto, ritornerò ad Avellino"

AvellinoToday è in caricamento