Asilo nido pubblico di Solofra, apertura sempre più realtà

Più che positivo l'esito della verifica congiunta: la struttura, infatti, dal punto di vista edile e impiantistico è pronta per essere utilizzata

Il progetto del primo asilo nido pubblico di Solofra, che vedrà la luce nei locali ex mensa del centro sociale, diventa sempre più realtà.  Oggi (martedì 1^ marzo) il sopralluogo successivo alla consegna dei lavori, ultimati lo scorso 30 dicembre 2015. Presenti Michele Vignola, sindaco della Città conciaria, l’architetto Michele Esposito della direzione dei lavori, l’impresa esecutrice (Costruzioni Generali De Piano) e il responsabile unico del procedimento dell’Ufficio Tecnico Comunale, il geometra Lucio Cito. Più che positivo l’esito della verifica congiunta: la struttura, infatti, dal punto di vista edile e impiantistico è pronta per essere utilizzata. I prossimi passaggi saranno l’arredo degli interni e poi l’affidamento della gestione mediante apposito bando pubblico.

L’intero intervento, che vede come Ente appaltante il Comune di Solofra, è realizzato in sinergia con il Consorzio Servizi Sociali Ambito A/5, presieduto dal presidente Paolo Spagnuolo (sindaco di Atripalda) e coordinato dal direttore Carmine De Blasio. “Siamo davvero a buon punto” – dichiara soddisfatto Vignola. “Contiamo per il prossimo anno scolastico – continua – di rendere la struttura perfettamente fruibile e funzionante”.

“Il nido, che era uno degli obiettivi annunciati da questa Amministrazione, - prosegue il primo cittadino – rappresenta una struttura di primaria importanza perché va a risolvere un problema molto sentito da parte della nostra comunità e del comprensorio, visto l’oggettiva carenza di plessi pubblici presenti sul territorio interessato”. “Inoltre – evidenzia – la ristrutturazione dei locali, dismessi ed abbandonati fino a qualche tempo fa,  ha permesso anche di iniziare un processo di riqualificazione funzionale a dare una nuova vita al nostro centro sociale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Come sostituire il lievito per dolci e avere torte alte e soffici

Torna su
AvellinoToday è in caricamento