menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agli arresti domiciliari ma continua a infastidire l'ex

Esausta, la vittima ha quindi nuovamente rivolta all’Arma un’accorata richiesta di intervento

Si sono aperte le porte del carcere di Ariano Irpino per un 35enne di Scampitella, autore di atti persecutori in danno della sua ex compagna.

Per tale condotta da circa un mese il giovane era sottoposto agli arresti domiciliari.

Nonostante la limitazione della libertà personale, non affatto rassegnato, ha continuato a stalkizzare l’ex compagna, molestandola telefonicamente ed arrivando in qualche occasione anche a minacciarla.

Esausta, la vittima ha quindi nuovamente rivolta all’Arma un’accorata richiesta di intervento.

La puntuale refertazione all’Autorità Giudiziaria di quanto rilevato dai militari della Stazione Carabinieri di Lioni, ha fatto dunque scattare la revoca della misura cautelare in corso, 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio in un edificio a Montella, intervengono i Vigili del Fuoco

  • Incidenti stradali

    Cisterna in fiamme sulla Ofantina: interviene la Polstrada

  • Cronaca

    Coltivava abusivamente canapa sativa, 45enne denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento