Arrestato spacciatore 41enne: vendeva droga ai ragazzini

Gli agenti lo hanno arrestato a Nola proprio quando l'uomo stava rifornendosi di droga, dopo averlo inseguito a lungo da Avellino a Ottaviano

E’ uno dei fornitori di cocaina del mercato avellinese. Quarantuno anni, pregiudicato e un grosso giro di clienti. Non solo professionisti, ma anche ragazzini. E’ stato fermato dagli investigatori della squadra mobile di via Palatucci.

La polizia lo ha arrestato proprio quando l’uomo stava rifornendosi di droga, dopo averlo inseguito a lungo da Avellino a Ottaviano. L’uomo, alla vista degli agenti, si è dato alla fuga. L'auto ha percorso contromano e a folle velocità alcune strade di Ottaviano ma, alla fine, l’uomo è stato preso a Nola mentre cercava di sbarazzarsi della droga. Aveva addosso 152 grammi di cocaina pura e ancora da tagliare. Il valore di mercato è superiore ai ventimila euro.

Durante le perquisizioni, la polizia ha rinvenuto a casa sua 55,44 grammi di coca e cinque bustine piene (per un peso complessivo di 6,72 grammi). Due involucri di marijuana (6,66 grammi), un pezzo di hashish (27,612 grammi), sostanza utilizzata per tagliare la coca (quasi 70 grammi), e il materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Il 41enne è stato arrestato per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e il materiale è stato sequestrato. Il fascicolo è nelle mani degli inquirenti della procura di Nola. Il 41enne sarà ascoltato nelle prossime ore dal giudice per le indagini preliminari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Laurea con 110 e lode per Francesca Bellizzi, figlia di Mimmo

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

Torna su
AvellinoToday è in caricamento