menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 3800 proiettili dentro casa: denunciato cacciatore 67enne

I militari della Compagnia di Ariano Irpino hanno denunciato un 67enne ritenuto responsabile di detenzione illegale di munizioni

Con l’inizio della stagione venatoria, i carabinieri hanno intensificato i controlli nella zona di Flumeri. I militari della Compagnia di Ariano Irpino, nello specifico, hanno denunciato un 67enne ritenuto responsabile di detenzione illegale di munizioni.

L’uomo, in possesso di regolare porto d’armi per uso caccia, ha nascosto nella sua abitazione oltre 3800 munizioni, tra cartucce a palla singola e a pallini. Di queste, solo in parte ne aveva denunciato la detenzione.

Per il pensionato è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, in quanto ritenuto responsabile di detenzione abusiva di munizioni. Le cartucce sono state sottoposte a sequestro e per i fucili legalmente detenuti si è provveduto al ritiro cautelativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento