menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stabilimento ex Isochimica, approvato il progetto di bonifica

La bonifica dell'Isochimica è un gesto dovuto verso coloro che sono morti a causa dell'amianto

Palazzo di Città si è svolta una conferenza dei servizi tra le autorità competenti (Arpac, Asl, ecc.) che ha approvato il progetto di bonifica dell’ex Isochimica. Un altro passo in quel percorso che dovrà segnare la fine di un calvario interminabile. 

L’Amministrazione comunale ha rispettato gli impegni relativi alla predisposizione degli elaborati progettuali. La bonifica è l'obbiettivo prioritario dell’Amministrazione Foti che, fin dall’inizio del proprio mandato, si è impegnata a portare avanti i lavori. 

Ecco quanto dichiarato dall'Assessore all’ambiente Augusto Penna: “Adesso siamo finalmente pronti ad accelerare e rimuovere quelle strutture presenti da trent’anni nell’area dell’ex Isochimica. L’Amministrazione Comunale s'impegna a portare avanti tutte le operazioni necessarie alla conclusione degli interventi di bonifica”.

Il progetto di bonifica riguarderà la rimozione di cubi, rifiuti ed impianti nell’area dell’ex opificio di Pianodardine per un importo complessivo di € 12.279.528,12. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento