Antonio scomparso da sette giorni: ormai è un mistero

Le speranze di rivederlo vivo, ormai, sono minime. I soccorritori pronti a gettare la spugna

Antonio Rocco è scomparso ormai da una settimana. Il 64enne è disperso fra i boschi del monte Polveracchio da venerdì pomeriggio. Le speranze di rivederlo vivo, ormai, sono ridotte al lumicino. 

L’uomo era giunto a Senerchia da Battipaglia, dove abitava, per trovare dei funghi. A lanciare l'allarme sono stati i due uomini che erano con lui. I tre si erano dati appuntamento alle 16.30. Antonio non è mai arrivato. 

L'ultima telefonata dell'uomo è stata: “Aiutatemi, non posso muovermi. Vi aspetto qui”. Poi più nulla. I soccorsi sono arrivati immediatamente. Ai volontari dell'accademia Kronos di Senerchia guidati da Fabrizio Lullo e Gerardo Basile, si sono aggiunti i vigili del fuoco del nucleo Saf, i Tas, il nucleo elicotteri, quello dell'unità cinofila, una squadra terrestre di Lioni e l'UCL, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, il corpo Forestale dello Stato, la Croce Rossa,  i cacciatori di Senerchia). Di Antonio, però, ancora non si sa nulla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato Vincenzo Schiavone, proprietario di Villa Esther e Santa Rita

  • "Prima dell'alba" racconta la storia di Marco: "Vado a Roma per prostituirmi"

  • Arresto Vincenzo Schiavone, le intercettazioni: "Troppo oltre il limite e questo continua a fare lo spavaldo"

  • Lavoro in Comune a tempo indeterminato: si cercano diplomati

  • Spaventoso schianto in galleria, ci sono numerosi feriti

  • Incidente sull'Avellino-Salerno, le condizioni dei due feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento