menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disperso da 8 giorni, l'appello della figlia

In Prefettura ad Avellino si susseguono gli incontri. Il dispiegamento di forze, utilizzando anche droni non ha portato a nulla. Ma la speranza è l'ultima a morire

Le possibilità di trovarlo tra i monti dell'Irpinia si riducono sempre più. Antonio Rocco da otto giorni è dato per disperso tra Senerchia e Calabritto, nell'Oasi della Caccia nei pressi del Monte Polveracchio.

I familiari sono in fibrillazione. Arianna, l'ultima di quattro figli di Nino, così lo chiamano gli amici lancia un appello: "Le ricerche sono andate avanti per giorni per mano del Soccorso Alpino Speleologico, della Protezione Civile, della Croce Rossa, dei Carabinieri e anche di tantissimi volontari locali che hanno dato un immenso contributo. Purtroppo questo dispiegamento di forze a cui sono grata anche a nome della mia famiglia non ha ancora prodotto alcun risultato e il mio papà è ancora disperso. Mi rivolgo a tutti quelli che possono darci supporto e hanno gli strumenti per farlo di aiutarci a non interrompere le ricerche e a riportarlo a casa dalla sua famiglia che lo ama". In Prefettura ad Avellino si susseguono gli incontri. Il dispiegamento di forze, utilizzando anche droni non ha portato a nulla. Ma la speranza è l'ultima a morire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento