menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bus nella scarpata: a tre anni dalla tragedia, Monteforte Irpino non dimentica

La polizia stradale, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, ha realizzato una ricostruzione video 3d del terribile incidente

Sono trascorsi, ormai, tre anni dal terribile incidente stradale che, il 28 luglio 2013, ha visto un bus di pellegrini di ritorno a Napoli precipitare dal viadotto Acqualonga, lungo l'A16 Napoli-Canosa.

C’erano 48 persone a bordo e ne morirono 40, compreso il conducente. La polizia stradale, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, ha realizzato una ricostruzione video 3d del terribile incidente. Un filmato, proiettato durante una delle udienze celebrate davanti al Gup avellinese Giovanfrancesco Fiore, utile nell'ambito del dibattimento a proposito del rinvio a giudizio degli indagati, in tutto 15.

ECCO LE DRAMMATICHE IMMAGINI DELL'INCIDENTE COSTATO LA VITA A 40 PERSONE

A distanza di tre anni, Monteforte Irpino non dimentica le sue vittime e si stringe attorno ai familiari.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento