menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ampliamento Stir, gli ambientalisti chiamano a raccolta la Valle del Sabato

Lunedì in Provincia l'ampliamento dello Stir di Pianodardine torna all'ordine del giorno

L'ampliamento dello Stir torna in Aula. Lunedì mattina a Palazzo Caracciolo il parlamentino è chiamato a decidere se sottoscrivere o meno l'accordo con la Regione che ha previsto l'ampliamento dei Cdr campani per la creazione di impianti dedicati al trattamanto della frazione organica dei rifiuti.

Un appuntamento importantissimo per tutta la Valle del Sabato che non ha alcuna intenzione di chiudere gli occgi di fronte un 'altro sopruso per i loro territorio. 

Intanto il Comitato ambientalista ha indetto per sabato 9 dicembre un'assemblea pubblica al circolo della stampa per continuare a tenere alta l'attenzione sui livelli di inquinamento che circolano nell'area industriale.

Così Franco Mazza in una nota:

"In particolari condizioni climatiche come quelle di stamattina (ventilazione assente, umidità e temperatura) gli inquinanti sprigionati nell'aria nel nucleo industriale di Pianodardine non riescono a disperdersi ma si diffondono in senso orizzontale. Così gli effetti delle emissioni si propagano in un'area vastissima che coinvolge per intero anche la città di Avellino. Parleremo di questo Il 9 dicembre alle ore 17,30 presso il circolo della stampa (Avellino, corso Vittorio Emanuele). Illustreremo alla città i risultati delle analisi ambientali disponibili, affronteremo vecchie e nuove emergenze ambientali, problematiche Stir e Isochimica, parleremo della nostra proposta operativa. Il confronto sarà con i cittadini e con l massimi livelli istituzionali della città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento