Cronaca

Ammesso il ricorso in Cassazione per l'ex boss della Mala del Brenta Felice Maniero

"Faccia d'Angelo" è difeso dall'avvocato avellinese Rolando Iorio

Si terrà il prossimo 4 Novembre, dinanzi alla Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione, l'udienza fissata su ricorso del legale di Felice Maniero, l'Avv. Rolando Iorio, avverso la sentenza di condanna emessa lo scorso 7 Dicembre 2020 dalla Prima Sezione Penale della Corte di Appello di Brescia. La Corte di Appello di Brescia ha infatti confermato la sentenza di condanna per il reato di maltrattamenti ed altro comminata all'ex boss della Mala del Brenta. Ben sette i motivi posti alla base del Ricorso per Cassazione con i quali si chiede ai Giudici della Suprema Corte di valutare la legittimità dell'intero processo celebrato a carico di "Faccia d'Angelo". L'Avv. avellinese Rolando Iorio si dice fiducioso nel buon esito del ricorso, evidenziando che sui procedimenti celebrati ha avuto un peso notevole "il nome" del proprio assistito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammesso il ricorso in Cassazione per l'ex boss della Mala del Brenta Felice Maniero

AvellinoToday è in caricamento