menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appalti all'Alto Calore, ex vertici rinviati a giudizio

Eugenio Abate, Franco D'Ercole, Donato Madaro, Eduardo Di Gennaro e Mario Santoli sono stati rinviati a giudizio per la vicenda degli appalti "frazionati" all'Alto Calore tra il 2010 e il 2013

Eugenio Abate, Franco D’Ercole, Donato Madaro, Eduardo Di Gennaro e Mario Santoli sono stati rinviati a giudizio per la vicenda degli appalti “frazionati” all’Alto Calore tra il 2010 e il 2013. Il giudice per le indagini preliminari ha inoltre rinviato a giudizio anche diversi imprenditori a cui sono stati affidati i lavori. Il processo inizierà il 10 febbraio. Il reato contestato dalla Procura è la turbativa d’asta ma alcuni di loro dovranno rispondere anche di abuso di atti d’ufficio. Il Pm Maria Luisa Buono a seguito delle indagini condotte dalla Guardia di Finanza ha contestato lavori di pronto intervento manutentivo delle reti idriche e delle opere acquedottistiche gestite dall’Alto Calore.

Per gli inquirenti gli imputati attraverso “i mezzi fraudolenti turbavano il procedimento amministrativo diretto a stabilire il contenuto del bando al fine di condizionare le modalità di scelta del contraente da parte dell’Acs procurandosi ingiusto vantaggio patrimoniale con altrui danno”.

Inoltre si contesta che la Mo.se, società in house del Comune di Montemiletto non poteva svolgere prestazioni imprenditoriali a favore di altri soggetti pubblici o privati ne in affidamento diretto ne in gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento