menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorno decisivo per l'Alto Calore, il piano di Risanamento al vaglio della Regione

Si attende l'ok per le prossime tappe

Oggi, per l’Alto Calore, è un giorno decisivo. È attesa, infatti, la presentazione del piano di risanamento e di ristrutturazione; quest’ultimo sarà illustrato a palazzo Santa Lucia dal presidente De Stefano al vice governatore Fulvio Bonavitacola, ai rappresentanti dei sindacati regionali e ai vertici di Eie, Consiglio di Distretto Idrico Irpinia-Sannio e Alto Calore Irpino. Sul piatto ballano 50 milioni di euro in tre anni. Una somma che sarà destinata a interventi di riqualificazione del sistema infrastrutturale dell’Alto Calore.  

Se, da Napoli, la Regione darà l’ok, il problema sarà affrontato certamente con maggiore tranquillità. Vorrebbe dire affrontare con maggiore convinzione, e qualche carta in più, i prossimi step, a cominciare dall’assemblea con i soci in programma lunedì 30 luglio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento