menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alta Irpinia, allontanate otto persone che si aggiravano nei comuni con fare sospetto

A Lacedonia e a Calitri, durante il servizio di pattuglia, i carabinieri hanno sorpreso due giovani, rispettivamente un 24enne ed un 33enne, in possesso di hashish e marijuana

Fermati quattro uomini di nazionalità bulgara e di età compresa tra i 25 e i 38 anni che, in piena notte a Teora, si aggiravano a piedi con fare sospetto. I militari decidevano quindi di approfondire gli accertamenti. I quattro venivano  accompagnati in caserma ed emergevano a loro carico numerosi precedenti penali per furti in abitazione. Poiché gli stessi non erano in grado di fornire alcuna giustificazione circa la loro presenza in quel comune, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio. 

Analoga misura di prevenzione è stata adottata nei confronti di altri quattro giovani di origine marocchina, due 27enni e due 30enni, entrambi residenti nel salernitano. Gli stessi, a bordo di un’Audi A4, parcheggiata a fari spenti poco distante dalla stazione ferroviaria di Lioni, non sfuggivano all’attenzione dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile in servizio di pattuglia notturna. Numerosi i reati contro il patrimonio emersi a loro carico. A seguito di perquisizione, nella giacca di uno di loro, veniva rinvenuta una dose di hashish che lo straniero ammetteva di farne uso personale.

Anche a Lacedonia e a Calitri, durante il servizio di pattuglia, i Carabinieri delle locali Stazioni hanno sorpreso due giovani, rispettivamente un 24enne ed un 33enne che, in possesso di hashish e marijuana, sono stati segnalati anche loro all’Ufficio Territoriale del Governo del capoluogo Irpino, quale assuntori di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento