Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Aias, la Regione rigetta l'istanza di accreditamento

Su questa vicenda nel 2015, già sollevammo dei dubbi riportando un articolo giornalistico di Libero

E’ stato pubblicato sul Burc il decreto, a firma di Enzo De Luca, in qualità di commissario ad acta per la sanità campana, che rigetta l’istanza di accreditamento per l’attività in regime ambulatoriale di recupero e rieducazione funzionale e per l’attività centri ambulatoriali di riabilitazione presentata dalla struttura sanitaria Aias Onlus di Avellino. Su questa vicenda nel 2015, già sollevammo dei dubbi riportando un articolo giornalistico di Libero.

Ora con una inchiesta della magistratura in corso, la Regione Campania pone il diniego.

Nel decreto si citano, tra gli altri, due passaggi fondamentali: “ il direttore generale dell’Asl dell’epoca, pur a fronte della deliberazione che attestava in capo alla struttura il mancato possesso dell’autorizzazione sindacale all’esercizio e dei requisiti minimi, richiedeva invece, agli uffici regionali chiarimenti in merito alla possibilità di contrattualizzare la struttura in oggetto e conseguentemente remunerare le prestazioni sanitarie rese”. Inoltre scrive che “si è espressamente stabilito che i tetti di spesa assegnati alle strutture provvisoriamente accreditate hanno natura meramente programmatoria, quale limite di spesa assentibile e non comportano di per sé il diritto ad erogare prestazioni sanitarie a carico del sistema sanitario regionale. Quest’ultimo consegue solo in caso di esito positivo delle verifiche di esclusiva competenza dell’Asl sulle quali incombe l’obbligo di verificare la sussistenza e la permanenza dei requisiti richiesti dalla legge per l’erogazione e l’eventuale remunerazione delle prestazioni rese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aias, la Regione rigetta l'istanza di accreditamento

AvellinoToday è in caricamento