menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medico aggredito con un estintore: la rabbia del NurSind

Chi aggredisce un operatore sanitario aggredisce l'intero sistema organizzativo aziendale

Il NurSind di Avellino esprime tutta la sua solidarietà nei confronti del Dirigente Medico aggredito quest'oggi nel covid hospital del Moscati. Ancora una volta gli operatori sanitari vengono aggrediti; solo tre settimane fa al Landolfi di Solofra si è registrata un aggressione nei confronti del personale sanitario del 118 a causa di un paziente in stato di agitazione. Mentre nella prima fase dell'emergenza pandemica infermieri e medici venivano elogiati e applauditi sui balconi dai cittadini, addirittura venivano chiamati eroi, in questa seconda ondata siamo stati accusati di essere dei terroristi, di girare a vuoto sulle ambulanze per incudere paura, siamo tornati ad essere il bersaglio di una parte di utenti violenti e irrispettosi che meriterebbero pene esemplari.

Settimane fa abbiamo dovuto assistere ad un aggressione agghiacciante e brutale nei confronti di un infermiera del pronto soccorso del Cardarelli di Napoli, oggi addirittura è stato lanciato dal parente di un paziente un estintore nei confronti di un medico che stava semplicemente svolgendo il suo lavoro. Questi episodi di violenza non possono essere giustificati dall'attuale tensione sociale, il fenomeno delle aggressioni agli operatori sanitari ha radici profonde ed è attribuita ad una sfociata decadenza sociale di molti utenti, ai tagli sulla sanità che negli anni hanno ridotto personale sanitario e servizi ed hanno generato esasperazione e rabbia. Pretendiamo che gli operatori sanitari lavorino in sicurezza, il datore di lavoro ha l'obbligo di tutelare l'incolumità psicofisica del lavoratore. Tolleranza zero contro questi aggressori, vogliamo pene esemplari e chiediamo strumenti organizzativi in grado di contrastare i conflitti che si possono generare dalle lunghe attese e da criticità organizzative strutturali. Chi aggredisce un operatore sanitario aggredisce l'intero sistema organizzativo aziendale. Nursind Avellino 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania, prorogata la data per il pagamento del bollo auto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento