rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Caposele

Affidato ai servizi sociali ma assume condotta irregolare: viene arrestato

L’uomo, nel 2008 era stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia, ingiuria e minaccia e, dopo un breve periodo, era riuscito ad ottenere gli arresti domiciliari prima di finire di scontare la pena presso un'associazione del posto

I Carabinieri della Stazione di Caposele hanno arrestato un pregiudicato, che dovrà espiare 6 mesi di reclusione.

L’uomo, nel 2008 era stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia, ingiuria e minaccia e, dopo un breve periodo, era riuscito ad ottenere gli arresti domiciliari. Durante la sottoposizione alla detenzione presso il suo domicilio veniva più volte denunciato dai carabinieri per l’inosservanza delle prescrizioni.

Lo scorso mese gli veniva concesso dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli, l’affidamento in prova ai servizi sociali per scontare gli ultimi mesi della sua pena.

Ma anche in questo caso il suo comportamento non è stato cristallino dimostrando di non meritare il beneficio: lo scorso mese, infatti, era stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e, di conseguenza, il Tribunale di Sorveglianza di Avellino spiccava nei suoi confronti ordine di carcerazione con il quale veniva revocato l’affidamento in prova ai servizi sociali e disposta la reclusione in carcere.

Nella serata di ieri i Carabinieri hanno dato esecuzione al  provvedimento restrittivo. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Sant’Angelo dei Lombardi, dove finirà di scontare il debito con la giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affidato ai servizi sociali ma assume condotta irregolare: viene arrestato

AvellinoToday è in caricamento