menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acs, l'amministratore Greco annuncia la linea dura: "I contratti irregolari saranno rescissi"

La maggior parte degli appalti sottoscritti dall'ex amministratore Gabrieli sono risultati irregolari, ma i debiti saranno saldati

"Acs è nata come società in house del Comune per gestire soste, parcheggi e guardiole. Acs è uguale Comune, non può essere gestita ad uso e consumo dei propri interessi". Così Giovanni Greco, nuovo amministratore della società servizi, nominato dal sindaco Foti a seguito della bufera giudiziaria che si è abbattuta su Amedeo Gabrieli.

Greco a margine dell'incontro tenutosi in Prefettura per superare la vertenza Panta Rei, ha annunciato la linea dura nei confronti di tutte quelle cooperative che non rientrano nel raggio di azione dell'Acs. Dunque anche il contratto con la cooperativa Panta Rei che si occupa dei servizi di pulizia presso il Teatro Gesualdo ed altre strutture comunali non sarà rinnovato. Greco ha infatti assicurato che gli stipendi arretrati saranno pagati, ma il contratto sarà rescisso.

Stessa sorte per le altre cooperative, i cui appalti sottoscritti con l'ex amministrazione sono risultati irregolari. "I soldi dell'Acs sono soldi pubblici e in quanto tali vanno seguite delle regole - ha concluso il numero uno di Acs".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento