Cronaca

Inchiesta Acs, revocati i divieti di dimora per tre indagati

La chiave di volta è la non sussistenza del rapporto tra le cooperative al centro dell'inchiesta e la società in house del Comune

In attesa del processo di novembre, gli altri indagati per l'inchiesta dell'Azienda Città Servizi vedono ridursi le misure cautelari a proprio carico. Mauro Aquino, Sergio Galluccio e Vincenzo Marciano potranno far ritorno nella propria città di residenza. Il tribunale collegiale di Avellino, infatti, ha revocato il divieto di dimora.

La chiave di volta è la non sussistenza del rapporto tra le cooperative al centro dell'inchiesta e la società in house del Comune. Dopo circa sei mesi, fanno ritorno nella propria abitazione e si preparano ad affrontare il processo per dimostrare che le accuse nei loro confronti non sussistono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Acs, revocati i divieti di dimora per tre indagati

AvellinoToday è in caricamento