Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Nusco

Accusati di coltivazione di droga: emessa la sentenza

Processo presso il Tribunale di Avellino dimostra l'infondatezza delle accuse grazie alla difesa di Emilio Cordasco

NUSCO - Sono stati arrestati con l'accusa di "coltivazione non autorizzata di sostanze stupefacenti". Al termine del processo presso il Tribunale di Avellino (presieduto da Sonia Matarazzo), la difesa è riuscita a dimostrare l'infondatezza delle accuse. I tre residenti dell'Alta Irpinia erano accusati di aver collaborato nella coltivazione di papaveri da oppio con l'intento di produrre eroina. L'avvocato dei tre imputati, Emilio Cordasco del Foro di Avellino, ha sottolineato non solo l'inconsistenza delle accuse, ma anche la mancanza di prove che indicassero un'attività organizzata di coltivazione. Ha suggerito la possibilità che le piante sequestrate fossero cresciute spontaneamente. Il Tribunale di Avellino ha novanta giorni per depositare le motivazioni della sentenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusati di coltivazione di droga: emessa la sentenza
AvellinoToday è in caricamento