rotate-mobile
Cronaca

Accoltellato a Rione Mazzini, ecco chi sono i protagonisti della vicenda

Il capoluogo avellinese è sconvolto per l’ennesimo caso di violenza. L'episodio avvenuto a Parco Castagno. Indaga la polizia, che ha arrestato l'aggressore

Il capoluogo avellinese è sconvolto per l’ennesimo episodio di violenza. Questa volta, l’episodio delittuoso, avveniva a Parco Castagno, nel quartiere di Rione Mazzini. Intorno alle 4 di mattina, Alex Aufiero, un 28enne è stato aggredito e accoltellato da un suo coetaneo, successivamente intercettato e condotto in Questura dalla Squadra Mobile. Si tratta di Paolo Valentino Vicino, un giovane di 23 anni di San Tommaso.

La grave aggressione dovuta a futili motivi

La giovane vittima ha riportato varie ferite da accoltellamento all'addome, oltre a un vistoso taglio sulla fronte (per il quale si è resa necessaria l'applicazione di 14 punti di sutura) e ad alcune ferite a un orecchio e alle braccia. Per il 28enne, saranno necessari 30 giorni di prognosi. Nel frattempo, gli inquirenti indagano sull'accaduto per ricostruire la vicenda e, soprattutto, il motivo che ha scatenato l'ennesimo, insensato episodio di violenza nel capoluogo irpino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato a Rione Mazzini, ecco chi sono i protagonisti della vicenda

AvellinoToday è in caricamento