Donna accoltellata nel parcheggio Ipercoop, il nuovo compagno: "L'ho trovata in auto ricoperta di sangue"

Nei prossimi giorni saranno ascoltati i testimoni chiamati in causa dalla difesa dell'aggressore

Il nuovo compagno della donna accoltellata dall'ex marito nel parcheggio dell'Ipercoop di Avellino ha testimoniato questa mattina in aula durante il processo. Minacciato più volte dall'ex compagno della donna (come lui stesso ha raccontato), l'uomo ha spiegato che "Altre volte mi ha minacciato e a volte è riuscito anche a raggiungermi. Quel pomeriggio (16 ottobre 2016, ndr) ero andatto a fare la spesa, ma quando sono tornato verso il parcheggio ho visto lui fermato dai carabinieri e lei ricoperta di sangue in auto".

Il nuovo compagno della donna potrebbe essere, secondo gli inquirenti, la causa scatenante del raptus dell'aggressore. Ieri, intanto, il collegio giudicante presieduto da Luigi Buono ha ascoltato la figlia della coppia ed un'amica; mentre nei prossimi giorni sarà la volta dei testimoni chiamati in causa dalla difesa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • "Partenio 2.0": le intercettazioni tra Damiano Genovese e il padre

Torna su
AvellinoToday è in caricamento