menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltellamento a Cervinara, l'aggressore resta in carcere

Negati gli arresti domiciliari

Resta in carcere il 54enne di Cervinara che, nella giornata di venerdì, si è reso protagonista di un aggressione ai danni di un 60enne pregiudicato, provocandogli ferite da accoltellamento che ne hanno reso necessario il ricovero presso l'Ospedale "San Pio" di Benevento.

Negati i domiciliari, già condannato per precedenti reati

Mario Di Donna, l'autore della tremenda aggressione, ha raccontato la sua versione dei fatti dinanzi al Gip, sostenendo di essersi, a sua volta, difeso da un tentativo di aggressione della sua vittima, un suo concittadino 60enne, che lo avrebbe, dapprima, colpito alla testa con un bastone. Solo a quel punto, sarebbe scaturita la reazione di Di Donna, che ha inferto al suo presunto aggressore una coltellata con una lama lunga circa 20 cm.

La versione raccontata dall'imputato, condannato già per precedenti reati e uscito dal carcere lo scorso luglio, non ha, tuttavia, convinto gli inquirenti, i quali hanno deciso di non concedergli i domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento