menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avellino, costringeva la figlia all'accattonaggio: denunciato 47enne

Romeno residente a Caserta inteneriva gli avellinesi sfruttando la tenera età della figlia. I carabinieri mettono fine al suo piano

Sfruttava la figlia minorenne per chiedere l'elemosina ai passanti, ma il suo piano non è passato inosservato alle forze dell'ordine che hanno denunciato il 47enne di origine romena residente in provincia di Caserta.

Nel pieno centro cittadino, l'uomo si aggirava tra le strade principali della città di Avellino in cerca di denaro e per convincere i passanti a dargli dei soldi cercava di intenerirli portando con sé la sua bambina.

Così contando sulla tenera età della figlia sperava di far presa sulla sensibilità degli avellinesi, ma i carabinieri di fronte ad una scena tanto deprecabile si sono subito messi in azione. I militari accortisi della situazione, hanno immediatamente denunciato l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, alla Procura della Repubblica di Avellino con l'accusa di impiego di minori nell'accattonaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento