Ancora la piaga dell'abusivismo edilizio: tre persone denunciate

Il blitz dei carabinieri forestali

A conclusione di attività di controllo, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (N.I.P.A.A.F.) del Gruppo Forestale di Avellino, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino tre persone ritenute responsabili della realizzazione di opere edilizie eseguite in assenza di titoli autorizzativi o in difformità da essi.
Nello specifico, all’esito delle verifiche è risultato che i tre soggetti, a diverso titolo ed in concorso fra loro, avevano realizzato, in assenza di autorizzazione, opere consistenti nella chiusura perimetrale di un fabbricato nonché prospetti in difformità di un permesso di costruire rilasciato anni addietro e non più vigente; si accertava, altresì, la suddivisione del locale sottotetto con opere al fine di destinarlo ad uso abitativo.
L’attività rientra nell’ambito di una campagna di controlli mirati alla repressione dei reati in materia edilizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perturbazione nevosa in Irpinia: ecco tutti i comuni che scelgono di chiudere le scuole

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

  • Rientro a scuola, il dottor Iuzzolino scrive alle istituzioni: "Sarete responsabili di eventuali danni"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento