Abusivismo edilizio, quattro persone denunciate

L’attività rientra nell’ambito di una campagna di controlli mirati alla repressione dei reati in materia edilizia

A conclusione di attività di controllo, i Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino quattro persone ritenute responsabili della realizzazione di opere edilizie eseguite in difformità del titolo autorizzativo.

Nello specifico, all’esito delle verifiche eseguite congiuntamente a personale dell’Ufficio Tecnico Comunale e della Polizia Municipale, è risultato che i predetti, a diverso titolo ed in concorso fra loro, avevano realizzato a Bagnoli Irpino opere consistenti in un muro di contenimento in cemento armato e la copertura di un fabbricato in parziale difformità del permesso di costruire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attività rientra nell’ambito di una campagna di controlli mirati alla repressione dei reati in materia edilizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • A Mirabella Eclano uno dei wine resort più suggestivi d'Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento