A Bagnoli Irpino ha preso vita il centro di prima infanzia

L'obiettivo di questo progetto è quello di favorire la conciliazione di tempi e spazi di vita e di lavoro attraverso l'assistenza all'infanzia svolta in ambiente familiare da personale professionale

Da pochi giorni a Bagnoli Irpino ha preso vita il centro di prima infanzia. Il progetto “Mamma di giorno”, è sperimentale attivato dal Consorzio dei Servizi Sociali “Alta Irpinia” in alcuni Comuni privi di servizi per la prima infanzia. Si tratta di un servizio per l’assistenza all’infanzia rivolto alle madri lavoratrici con figli 0-3 anni, che viene erogato fino a giugno 2015 in modo gratuito per la cittadinanza. 

L’obiettivo di questo progetto è quello di favorire la conciliazione di tempi e spazi di vita e di lavoro attraverso l’assistenza all’infanzia svolta in ambiente familiare da personale professionale. Lo scopo è compensare alcuni aspetti dell’assistenza infantile statale e complementare al nido d’infanzia, garantendo la personalizzazione del servizio e fornendo risposte flessibili e differenziate alle esigenze dei genitori. Per l’attuazione di questo progetto, l’amministrazione comunale ha pensato di mettere a disposizione i locali siti nell’edificio dell’ Istituto Comprensivo “M. Lenzi”, locali già destinati e adibiti a Centro di Prima Infanzia. Centro che è pronto per l’utilizzo da anni, ma finora mai entrato in funzione.  

"In questo modo, alla cittadinanza bagnolese viene offerto un servizio di cui finora non aveva goduto. - annuncia l'assessore Maria Grazia Lepore - Le giovani mamme di Bagnoli hanno risposto con positività a questa iniziativa, e questo mi fa ben sperare per il futuro: direi che ci sono tutti i presupposti per consolidare questo tipo di servizio e rendere funzionante il Centro di Prima Infanzia in modo continuativo.Sono fondamentali i servizi socio educativi per la prima infanzia per favorire l'armonico sviluppo psico – fisico, affettivo e sociale dei bambini e delle bambine di un’ età così delicata.Ed è certamente intenzione di questa Amministrazione cercare di garantire ai cittadini quei servizi che rendono un paese più civile, moderno e al passo coi tempi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Detenuto muore in carcere dopo una rissa tra camorristi e stranieri

Torna su
AvellinoToday è in caricamento