menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consulta delle Associazioni di Avella: Serena Bianco Bevilacqua è presidente

La vicepresidenza è andata ad Ernesto Sasso (MCA) mentre come segretario è stato scelto Umberto Albanese (vicepres. Associazione Mela)

Si è riunita la Consulta delle Associazioni di Avella, alla sua prima convocazione da organismo comunale. Sotto l’egida del Comune, rappresentato dalla vicesindaco Antonia Caruso, da Santina Cerbone e Fabio Conte, i presidenti delle Associazioni avellane hanno provveduto a nominare le cariche della Consulta eleggendo come  Presidente Serena Bianco Bevilacqua (coordinatrice del Forum dei Giovani), la vicepresidenza è andata ad Ernesto Sasso (MCA) mentre come segretario è stato scelto Umberto Albanese (vicepres. Associazione Mela).

“Insieme faremo sicuramente un buon lavoro, nel rispetto delle regole e del buonsenso, difendendo in modo imparziale ed obiettivo ogni istanza proposta per il bene comune. Onorato della fiducia accordatami dai presidenti delle attive Associazioni Avellane che spero di ricambiare al meglio costruendo qualcosa di positivo per la comunità. Collaborazione ed unità di intenti saranno i nostri obiettivi primari. Ringrazio Michele Amato per il lavoro svolto in questi cinque anni che promettiamo di continuare con il suo stesso senso del dovere e spirito di servizio. Saremo a disposizione di tutti coloro che perseguono l’obiettivo comune di crescita culturale del nostro paese. Auguri al Presidente ed al suo vice per la nomina in seno all’Assemblea. Siamo già al lavoro per consentire di partire per metà gennaio per la stesura del calendario unico delle manifestazioni per il 2017”, afferma Umberto Albanese.

Ernesto Sasso dichiara: “il compito che i Presidenti delle Associazioni hanno voluto affidarci è certamente lusinghiero ma al tempo stesso oneroso e cercheremo di assolvere al nostro dovere nel migliore modo possibile, garantendo imparzialità e lavorando per il miglioramento e la valorizzazione del nostro territorio. A tal proposito occorre ringraziare Antonia Caruso che davvero ha preso a cuore la questione rendendosi conto della necessità di una regolamentazione vera ed applicata in materia associativa, l’amico Michele per il percorso comune di questi anni, Agostino Vitale che durante la scorsa consiliatura ha dato il via a ciò che ieri sera abbiamo concretizzato”.  

“Lo spirito di collaborazione e il perseguimento del fine comune saranno le colonne portanti della Consulta appena istituita: saranno i fatti a parlare per quello che, con il contributo di tutte le Associazioni e del Comune, riusciremo a realizzare. Ringrazio tutti coloro che hanno voluto accordarmi la fiducia, che cercherò di ripagare e meritarmi giorno dopo giorno. Mi preme sottolineare che la Consulta è il frutto di un lavoro incessante svolto negli ultimi anni da tante persone che hanno lavorato in sinergia tra mille difficoltà per arrivare alla creazione di questo organismo, rendendolo comunale ed efficiente al punto da creare ulteriori opportunità per la crescita sociale e culturale di Avella”, conclude la Presidente Serena Bianco Bevilacqua.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento